Naturalmente dolci!

Naturalmente dolci

Già dal primo anno di vita il 90% dei bambini assume troppo zucchero. Come è giusto comportarsi quando si parla di alimentazione e bambini?  Troppo zucchero, nei bambini, può rappresentare un rischio per la loro salute. Spesso si tende ad addolcire eccessivamente gli alimenti e a preferire cibi ricchi di zuccheri; questi errori, se diventano abitudini nella dieta dei bambini, possono influenzare negativamente la loro salute futura. Se il bambino dovesse acquisire una preferenza spiccata per gli alimenti più dolci, infatti, potrebbe nel tempo sviluppare un maggior rischio di carie dentaria.

Lo zucchero non deve essere “il” premio. Esistono tanti alimenti naturalmente dolci che aiutano ad assecondare il gusto dei bimbi senza forzature, predisponendo ad abitudini salutari.

I genitori tendono spesso ad aggiungere zucchero agli alimenti con lo scopo di renderli più graditi al palato dei bambini. C’è chi zucchera la frutta o chi intinge il ciuccio nello zucchero o nel miele per farlo accettare al bimbo. Questo può avere conseguenze sul processo di dentizione dei bambini, sull’insorgenza di carie e sullo sviluppo del gusto. In ogni caso è fondamentale ricordare che non bisogna dare zucchero ai bimbi prima del primo anno di età.

A seconda della fase di vita del bambino è meglio scegliere prodotti specifici, leggendo attentamente l’etichetta e la quantità di zuccheri presenti negli alimenti. Ad esempio, per gli omogeneizzati, è meglio scegliere quelli con zuccheri provenienti solo dalla frutta.